PICCOLE COSE 2.0

progetto a cura di e con Raffaella Tomellini e Renato Cravero

drammaturgia a cura di Andrea Tomaselli, Emanuele Altissimo, Elena Contrino, Martina Marasco, Camilla Vernetto

in collaborazione con Scuola Holden Storytelling & Perfroming Art

scene e luci Eleonora Diana

COMPAGNIA VIARTISTI/TECNOLOGIA FILOSOFICA_morenica cantiere canavesano

Read 402 times

In scena una coppia è sopravvissuta ai fallimenti economici, ai tradimenti, alla separazione con un figlio da spartire. E  lo ha fatto mettendo a frutto le cose che la circondano, mettendoci dentro tutto.                               Raffaella Tomellini, Renato Cravero

Lo spettacolo ha partecipato all'edizione 2017 del TORINO FRINGE FESTIVAL

"Evocazione dei rapporti umani, evanescenti e nudi, di fronte al pubblico sorgono istanti di vita dura, sfrontata, di fragilità mascherata sotto spessi strati di rimmel e superalcoolici per stordire miserie invincibili. Un’operazione di segni minimali e sintetici, una parete nuda sullo sfondo, colori slavati a bagnare lo smalto asciutto di nervi scoperti, un aereo giocattolo, una bottiglia di whisky illuminata, fonte di saggezza crudele. Traslando dalla pagina letta, alla recitazione pura, musica lanciata e forgiata dal vivo, penetrante e sincera, vocalità intense che si mischiano sulla scia di un ritmo vitale, slanci di ali spezzate".

dalla recensione di Piccole cose di Alan Mauro Vai su DMAG

Additional Info

  • dati vari:

    progetto a cura di e con Raffaella Tomellini e Renato Cravero

    drammaturgia a cura di Andrea Tomaselli, Emanuele Altissimo, Elena Contrino, Martina Marasco, Camilla Vernetto

    in collaborazione con Scuola Holden Storytelling & Perfroming Art

    scene e luci Eleonora Diana

    COMPAGNIA VIARTISTI/TECNOLOGIA FILOSOFICA_morenica cantiere canavesano

SHARE